CDP Equity

Euronext-Borsa Italiana. Si consolida la presenza italiana nel mercato dei capitali europeo

CDP Equity è diventata azionista di riferimento di Euronext,  anche salvaguardando il cambio di governance di un asset strategico come Borsa Italiana. Il 9 ottobre 2020 Euronext ha acquisito il 100% del gruppo Borsa italiana da London Stock Exchange

CDP Equity

La prospettiva generale

La Borsa è un’infrastruttura finanziaria cruciale per attrarre e gestire il flusso di capitali necessari allo sviluppo di un’economia di mercato. Inoltre l’unione dei mercati dei capitali è la spina dorsale per al coesione finanziaria dell’Unione Europea. L’operazione portata a termine supporterà l’ecosistema dei capitali in un quadro pan-europeo, migliorando l’accesso a risorse finanziarie delle pmi e delle tech-company oltre a sviluppare il segmento Elite.
CDP Equity

La strategia d’investimento

CDP Equity ha acquisito il 7,3% di Euronext, diventandone azionista di riferimento ed assicurando rappresentanza italiana nel Supervisory Board, nel Managing Board e nel College of Regulators che supervisiona le attività del gruppo.

Gli attori coinvolti

  • CDP Equity
  • CDP Equity
  • CDP Equity

I numeri dell’operazione

Euronext e Borsa Italiana saranno il primo attore regolamentato nel mercato dei capitali, con più di € 42 miliardi raccolti nel 2019 tramite IPO. L’Italia sarà il primo contribuente in termini di ricavi (il 34% di ricavi combinati nel 2019).
 

1800 Aziende a listino

Insieme Euronext e Borsa Italiana avranno il primo mercato regolamentato in Europa

€ 4300 mld Capitalizzazione complessiva

Il nuovo gruppo sarà il primo operatore regolamentato nel mercato secondario, con 11,7 miliardi di equity scambiati ogni giorno

39% Ricavi combinati del listino italiano (2019)

Faranno dell'Italia il primo contributore in termini di ricavi