CDP Equity

Nexi-Sia. Nasce uno dei principali attori europei nei pagamenti digitali

CDP Equity ha contribuito a dar vita a un nuovo campione italiano nei pagamenti digitali, nato dall’integrazione di SIA con Nexi. La fusione per incorporazione di SIA in Nexi è stata annunciata il 5 ottobre 2020, con la firma di un memorandum of understanding. Successivamente è stata comunicata la fusione per incorporazione di Nets in Nexi

CDP Equity

La prospettiva generale

Il mercato dei pagamenti digitali è estremamente rilevante per il futuro dell’Europa e questa operazione permetterà di far crescere un nuovo hub tecnologico italiano.
CDP Equity

La strategia d’investimento

CDP Equity deterrà una quota di maggioranza relativa nella nuova società che si verrà a costituire con la fusione di Sia in Nexi e di Nets in Nexi. Il nuovo aggregato che si verrà a costituire rappresenterà, in un momento di consolidamento del settore, uno dei leader pan-europei dei pagamenti digitali e delle infrastrutture dedicate. Per CDP Equity rappresenta un investimento di lungo periodo con valenza sistemica non solo per l’Italia, che permette di accelerare le dinamiche innovative e di miglioramento della trasparenza e sicurezza per tutto l’ecosistema dei pagamenti lungo l’intera catena del valore.

Gli attori coinvolti

  • CDP Equity
  • CDP Equity
  • CDP Equity
  • CDP Equity

I numeri dell’operazione

Con due milioni di esercenti, 120 milioni di carte di credito e più di 21 miliardi di transazioni annue, sarà il più grande gruppo di pagamenti digitali nell’Europa continentale.
 

€ 20 mld Capitalizzazione di mercato (stima)

Il nuovo gruppo figurerà tra le prime 10 realtà quotate nel listino principale della Borsa Italiana.

+35% Flottante

Il flottante, superiore al 35%, conferma la logica di mercato dell’operazione.

€ 300 mln Sinergie

L'operazione permetterà di realizzare € 300 mln in sinergie.