CDP Equity

Membership & Partnership

CDP Equity opera sul mercato internazionale attraverso partnership e joint venture.

Dal 2020 la società partecipa al One Planet Sovereign Wealth Funds

CDP Equity aderisce a OPSWF che riunisce i fondi sovrani per integrare politiche a contrasto del cambiamento climatico, innescare una rapida trasformazione verso un’economia a basse emissioni e incoraggiare altri fondi sovrani a prendere parte al framework.

Sito ufficiale

Nel 2017 ha avviato una partnership con il fondo sovrano del Kazakistan, Samruk-Kazyna JSC e la National Management Holding KazAgro JSC

Per attivare nuove collaborazioni tra le società partecipate da CDP Equity e il portafoglio del fondo e della holding. L’obiettivo è creare nuovi impianti produttivi nei settori chiave, tra cui quello della produzione di component per l’oil & gas, della distribuzione alimentare e dell’agricoltura 4.0 in Kazakistan.

Sito ufficiale

Nel 2016 ha firmato un framework agreement con il fondo sovrano del Qatar (Qatar Investment Authority)

La collaborazione si pone due obiettivi: lo sviluppo del settore turistico italiano e l’investimento di € 100 mln da parte di QIA nel fondo di growth capital promosso dal Gruppo CDP.

Sito ufficiale

Nel 2015 ha firmato un memorandum of understanding con Korea Investment Corporation

Per la cooperazione economica, lo scambio di esperienze e know-how. L’accordo è pensato per generare opportunità d’investimento comuni e attrarre capitali in Italia.

Sito ufficiale

Nel 2014 CDP Equity diventa membro dell’International Forum of Sovereign Wealth Funds (IFSWF)

L’associazione internazionale dei fondi sovrani, global network con base a Londra, ha lo scopo di facilitare, attraverso un costante scambio di esperienze di interesse comune, la comprensione delle attività internazionali e dei Principi di Santiago a cui aderiscono i Paesi membri dell’IFSWF.

Sito ufficiale

Nel 2014 ha firmato un memorandum of understanding con China Investment Corporation

Per promuovere la cooperazione economica tra Italia e Cina. Gli investimenti riguardano quote di minoranza, con diritti di governance, in imprese in equilibrio economico-finanziario, con l’obiettivo di generare ritorni economici di mercato.

Sito ufficiale

Nel 2014 si costituisce una partnership con Kuwait Investment Authority denominata FSI Investimenti

Per contribuire alla crescita del mercato italiano del capitale di rischio con un veicolo idoneo a investire in Italia.

Sito ufficiale

Nel 2013 ha sottoscritto un memorandum of understanding con il fondo sovrano russo RDIF

Per realizzare una piattaforma di investimento da € 1 mld, che si concentrerà su Italia e Russia. La collaborazione riguarda il settore alimentare, dell’ingegneria, dei macchinari e della tecnologia.

Sito ufficiale

Nel 2012 ha siglato una joint venture con Qatar Holding, con la costituzione di IQMIIC Made In Italy SpA

Per favorire il consolidamento dei marchi italiani investendo in società che operano in settori del Made in Italy quali alimentare e distribuzione alimentare, moda e articoli di lusso, arredamento e design, tempo libero, turismo e lifestyle.